Sei un editore? Promuovi i libri dei tuoi autori

Libri in evidenza

Vedi tutti
LIBRI

La gran città del genere umano

cover_libro_veca14242508465.jpg

Dieci conversazioni filosofiche che invitano ad un esame profondo e riflessivo sulle ordinarie questioni di vita, sui modi di convivere.
Una indagine filosofica e socio-antropologica sull’importanza dei processi delle interazioni sociali, delle relazioni fra individui e sugli aspetti che regolamentano il convivere civile e la vita della polis, esercizi di esplorazione sui mondi sociali possibili e sulle mutevoli possibilità del “sé” socratico, focalizzando l’attenzione sui rischi a cui sono esposte le dinamiche sociali nella mutevolezza ed instabilità delle circostanze socio-politico-economiche soprattutto in tempi difficili e di crisi.
Aspetto importante per la regolamentazione della civile convivenza è l’insieme dei valori imprenscindibili per ogni identità umana come le libertà (plurali) e le responsabilità, con un esame attento sui limiti che bisogna tracciare affinché non venga limitata o soppressa la libertà altrui <<Responsabilità di chi, nei confronti di chi, per che cosa? Se pensiamo alla responsabilità come un valore sociale, dobbiamo pensare ad uno spazio sociale>>, con riferimenti chiari alla dittatura del presente ed ai poteri istituzionali che ne contrastano l’espressione.
Particolare centralità della riflessione è assunta dalla solidarietà fra esseri umani che viene esemplificata attraverso la donazione del sangue ed il binomio agente morale/paziente morale, azioni che non possono essere mercificate o ascritte ai processi economici del mercato contemporaneo e che costituiscono un capitale sociale che ne ha istituzionalizzato la pratica.
Obiettivo precipuo delle conversazioni, la necessità di estendere i confini del <<noi>> adottando il <<pensiero largo>> come avrebbe detto Kant, teorico del diritto cosmopolitico, di costruire ponti (e non muri) fra individui perché prevalga il senso dell’unione, della solidarietà e del sostegno reciproco nella “gran città del genere umano”.

Aggiunto il 18/02/2015 10:14 da Admin

Argomento: Filosofia politica

Pagine: 160

Edizione: 2014

Scritto da: Salvatore Veca

Lingua: Italiano

Costo: 15,00 €

Casa editrice: Mursia

ISBN: 9788842553854



Altri libri

Il bisogno di pensare
Filosofia morale Il bisogno di pensare

Il titolo di questo recente (ottobre 2017) libro di Vito Mancuso, Il bisogno di pensare, potrebbe dare l’idea di un argomento troppo pesante e ostico, a tal punto da far sortire l’effetto opposto prop..

Alfio Fantinel
Alfio Fantinel 25/09/2018
Per una filosofia della morale
Filosofia morale Per una filosofia della morale

“La filosofia vive oggi, sotto la superficie, uno dei momenti più intensi e drammatici della sua lunga storia quando si rende conto di trovarsi di fronte a una grande svolta: il passaggio dalla tradiz..

Admin
Admin 28/01/2013