Contact Google Plus Facebook

Testata
EBOOK
Votazione media: 0/10

Per quanto tempo è "per sempre? il tempo degli Angeli nella riflessione filosofica del medioevo.

bianconiglio15122876515.gif

Gli Angeli hanno costituito un vero e proprio "laboratorio epistemologico" nel medioevo, un laboratorio che meritava, era degno di essere indagato per delineare tanto i limiti dell'uomo quanto quelli degli Angeli.
Vivendo in una dimensione intermedia tra Dio e gli uomini agli Angeli non poteva che appartenere una forma di durata intermedia, un'eternità ex-parte post, inferiore all'eternità divina e superiore alla durata temporale dell'uomo, I medievali Latini si sono proprio concentrati nel delineare una forma di durata descritta con il termine latino "aevum".
Tuttavia la risposta al tempo degli angeli non si riscontra in nessuno scritto filosofico tanto del medioevo quanto delle epoche successive, ed è con grande sorpresa che la ritroviamo espressa nella favola di "Alice nel paese delle Meraviglie", il racconto composto da L. Carrol nel 1865, alla domanda << per quanto tempo è per sempre ?>>, rimane valida la risposta del Bianconiglio <>.

Aggiunto il 03/12/2017 08:54 da Rocco Michele Corleto

Disciplina: Filosofia medioevale

Consultazione: Gratis

Formato: PDF

Compatibità: e-book reader: Sì

Pagine: 27.

Edizione: 2016-2017.

Scritto da: Corleto Rocco Michele.

Lingua: Italiano.



Condividi