Sei un editore? Promuovi i libri dei tuoi autori

Libri in evidenza

LIBRI

Filosofia e scienze della mente

filosofiaescienzedellamente.jpg

Se l'enorme dibattito attuale sulla filosofia della mente si dovesse ridurre a due sole domande, sarebbero probabilmente le due scelte dagli autori di questa semplicissima ma aggiornatissima ricognizione su filosofia e scienze cognitive, cioè: che cosa è la mente? Come funzionano le emozioni? Il volume è destinato alle scuole secondarie, ma l'ampiezza della documentazione e la cura degli autori nel ricostruire i due percorsi espositivi lo rendono una buona guida per corsi universitari e per il lettore comune. La prima parte, dopo una rapida presentazione della nascita delle scienze cognitive, affronta le più note ontologie della mente contemporanee, quindi offre un approfondimento dei concetti di sopravvenienza, riduzionismo e causazione mentale, con riferimento soprattutto a Jaegwon Kim, il filosofo coreano noto come sostenitore di una forma raffinata di fisicalismo riduzionista. La seconda parte presenta le principali teorie scientifiche (biologiche e psicologiche) sulle emozioni, quindi si sofferma sul biologismo di Antonio Damasio. Sia pure con una palese preferenza per le impostazioni di tipo naturalistico, il manualetto tiene conto di tutte le principali posizioni del dibattito attuale. Le due domande che orientano il lavoro sono eterogenee in modo funzionale, anzitutto perché possono includersi vicendevolmente: si può spiegare la natura del mentale considerandolo alla luce del fenomeno delle emozioni, si possono spiegare le emozioni a partire da teorie sullo statuto del mentale, e dei rapporti tra mentale e fisico. Franca D'Agostini

Aggiunto il 15/03/2012 18:20 da Nicola Simonetti

Argomento: Filosofia della scienza

Pagine: 144

Edizione:

Scritto da: Simonetti Nicola, Raffaella Zanardi

Lingua: Italiana

Costo: 14,00 €

Casa editrice: Armando, IBS, Unilibro, ecc.

ISBN: 88-8358-582-8



Altri libri

L’interiorità intersoggettiva dell’attualismo. Il personalismo di Giovanni Gentile
Filosofia del novecento L’interiorità intersoggettiva dell’attualismo. Il personalismo di Giovanni Gentile

Davvero l’attualismo gentiliano non ha più nulla da dirci, sepolto sotto le macerie dell’hegelismo, di cui volle essere la più alta riforma, e del fascismo, accusato di esserne la filosofia u..

Salvatore Daniele
Salvatore Daniele 28/05/2012
Sulla resurrezione
Filosofia delle religioni Sulla resurrezione

Il De Resurrectione mortuorum di Atenagora di Atene (133-190), i De Resurrectione Fragmenta di Giustino (100-162/8) e il De Resurrectione di Origene di Alessandria (185-254) rappresentano il più alto..

Admin
Admin 24/01/2013