Attiva la tua landing page e promuovi tutti i tuoi libri

Libri in evidenza

ARTICOLI

Enunciato sulle categorie dell'uomo

01114384444091.jpg
La Coscienza è la capacità della mente di pensare se stessa prima,durante e dopo l'agire.La Conoscenza è la facoltà della mente medesima di percepire sia spiritualmente che sensorialmente la natura e l' "altro da sé", quindi ad esempio il prossimo, la società, le leggi eccetera.La Scienza è la ricerca, l'approfondimento, la verificazione e la catalogazione per tematiche specifiche delle conoscenze acquisite, per un fine che da individuale diventa pro-attivo.La Tecnica, ed anche la Tecnologia, è l'applicazione della Scienza alla progettazione e alla produzione di oggetti e di soluzioni a problemi, a bisogni o a semplici desideri.Quando la Tecnica utilizza, oltre alla Scienza, anche la Coscienza, attiva l'agire dell' Etica, risvegliandola dallo stato teorico-latente in cui nella Coscienza stessa essa si trova.


Aggiunto il 01/08/2015 17:53 da Marco Minossi

Argomento: Ermeneutica filosofica

Autore: Marco Minossi



Altri articoli

L'importanza della scelta nella filosofia di S. Kierkegaard
Filosofia morale L'importanza della scelta nella filosofia di S. Kierkegaard

La rilevanza che Kierkegaard attribuisce alla capacità di scelta è legata alla distinzione tra dimensione autentica

Paolo Gava
Paolo Gava 30/01/2020
L'infinito serve al capitale
Filosofia politica L'infinito serve al capitale

Mettere un loop dentro un programma vuol dire rendere quel programma “ricorsivo”, capace di autolanciarsi, ad ogni giro. E il meccanismo del loop è solo una delle possibili metafore ch

Sandro Vero
Sandro Vero 15/05/2015
Il mito dell'Impero
Filosofia della storia Il mito dell'Impero

IL MITO DELL’IMPERO La tecnica è ciò che consente di rendere quasi automatico il funzionamento del

Angelo Giubileo
Angelo Giubileo 08/11/2017