Contact Google Plus Facebook

Testata
FILOSOFIA IN ITALIA
Votazione media: 0/10

Martedì 5 e mercoledì 6 settembre alla Fondazione San Carlo si tiene la XXVI edizione del Convegno nazionale dei dottorati di ricerca in Filosofia

ceruti03015043408360.jpg

Al via la 26° edizione del Convegno nazionale dei dottorati di ricerca in Filosofia organizzato dalla Fondazione San Carlo (via San Carlo 5, Modena) in collaborazione con Unimore, Università di Modena e Reggio Emilia. Il convegno si tiene martedì 5 e mercoledì 6 settembre a partire dalle ore 9 al mattino e dalle ore 15 al pomeriggio. Sono coinvolti, con un serrato ritmo di presentazioni e discussioni, gli studenti di dottorato di molte università italiane, con cui la Fondazione San Carlo ha attuato forme di collaborazione rivolte alla formazione dei giovani. All’iniziativa partecipano 28 dottorandi che discutono i loro progetti di ricerca con 12 docenti di filosofia, specialisti dei loro temi di indagine.

“Per la quinta volta consecutiva il convegno nazionale dei dottorati in filosofia è a Modena, organizzato dalla Scuola di Alti Studi della Fondazione San Carlo, insieme all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – afferma Carlo Altini, direttore scientifico della Fondazione San Carlo e professore di storia della filosofia all’Unimore - Si tratta di un importante momento di confronto sulle attività di ricerca dei giovani dottorandi che operano nel campo della filosofia in tutti i suoi settori, dalla storia della filosofia alla filosofia morale, dalla filosofia della scienza alla filosofia politica. In ogni sessione è dato ampio spazio alla discussione trasversale dei singoli progetti di ricerca, in modo da coinvolgere tutti i docenti e gli studenti partecipanti. Il Convegno – prosegue Altini - rappresenta infatti un momento di confronto, di crescita e di scambio di esperienze, nello spirito di formazione e ricerca che contraddistingue le attività della Fondazione San Carlo che, anche grazie a questa iniziativa, si pone come punto di riferimento per gli studi filosofici in Italia e in Europa”.

I temi affrontati nelle diverse sessioni di martedì 5 settembre riguardano: Antropologia e teologia nella filosofia moderna e contemporanea; Idealismo e materialismo nella filosofia tedesca dell’Ottocento; Storicità e forme della conoscenza nella filosofia francese contemporanea; Filosofia e cultura nel Rinascimento; Temi e problemi dell’idealismo; Filosofia politica e teologia nel Seicento.

Mercoledì 6 settembre si discute su: Filosofia e scienza nel pensiero francese dell’Ottocento; Epistemologia e ontologia nella filosofia contemporanea; Teologia e problemi della conoscenza nella filosofia medievale; Empirismo e teorie morali nel pensiero britannico; Questioni epistemologiche nella filosofia contemporanea; L’illuminismo e la cultura del Settecento; Filosofia, scienze naturali e scienze sociali in età moderna e contemporanea

Martedì 5 settembre alle ore 17, nell'ambito del Convegno, si tiene presso il Teatro della Fondazione San Carlo, la conferenza pubblica dal titolo Filosofia e fisica con interventi di Elena Castellani (Università di Firenze) e Federico Laudisa (Università di Milano-Bicocca). L'appuntamento è aperto al pubblico, al pari di tutte le sessioni del convegno.

 

Per informazioni è possibile scrivere a sas@fondazionesancarlo.it o telefonare allo 059.421240. Il programma del convegno è scaricabile dal sito www.fondazionesancarlo.it


 

Programma

 

Martedì 5 settembre

 

Ore 9 (teatro)

Saluti 

Roberto Franchini (Presidente Fondazione San Carlo)

Angelo Oreste Andrisano (Rettore Università di Modena e Reggio Emilia)

Introduzione

Carlo Altini (Fondazione San Carlo / Università di Modena e Reggio Emilia)

 

ore 9.15-10 (sala dottorato)

ANTROPOLOGIA E TEOLOGIA NELLA FILOSOFIA MODERNA E CONTEMPORANEA

Direttore: Michele Lenoci (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Martina Galvani (Università di Genova), L’essere umano come microcosmo nel pensiero di Antonio Rosmini e Edith Stein

 

ore 9.15-11.30 (sala biblioteca)

IDEALISMO E MATERIALISMO NELLA FILOSOFIA TEDESCA DELL’OTTOCENTO

Direttore: Giovanni Bonacina (Università di Urbino)

Giulia Battistoni (Università di Verona / Friedrich Schiller Universität, Jena), Il concetto di imputazione in Hegel: il problema delle azioni non intenzionali

Alessandro Esposito (Università di Padova), Positività della legge e accidentalità storica in Hegel

Manuel Disegni (Università del Piemonte Orientale), La solitudine di Feuerbach. Filosofia e materialismo nel secondo Ottocento tedesco

 

ore 10-13 (sala dottorato)

STORICITA’ E FORME DELLA CONOSCENZA NELLA FILOSOFIA FRANCESE CONTEMPORANEA

Direttore: Elio Franzini (Università di Milano)

Gianluca De Fazio (Università di Pisa e Firenze), Spontaneità e variazione. Motivi leibniziani nel pensiero di Merleau-Ponty

Taila Picchi (Università di Pisa e Firenze), Individuazione e dialettica disparativa. La questione della storicità come dialettica della vita nel rapporto tra natura e tecnica in Simondon e Marcuse

Giulia Guadagni (Università della Calabria), Certezza ed evidenza. Letture cartesiane tra Lacan e Foucault

 

ore 11.30-13 (sala biblioteca)

FILOSOFIA E CULTURA NEL RINASCIMENTO

Direttore: Simonetta Bassi (Università di Pisa)

Maria Vittoria Comacchi (Università Ca’ Foscari di Venezia), Renovatio antiquorum e deificatio hominis: i Dialoghi d’amore di Leone Ebreo tra Marsilio Ficino e Francesco Cattani da Diacceto

Lorenzo Di Chiara (Università di Salerno), Cornelio Agrippa e la polemica antirazionalistica nel De Incertitudine

 

ore 15-16,30 (sala dottorato)

TEMI E PROBLEMI DELL’IDEALISMO

Direttore: Faustino Fabbianelli (Università di Parma)

Giovanna Sicolo (Università di Roma Tre e Roma Tor Vergata), La funzione epistemologica delle critiche di nichilismo jacobiane nella fichtiana Anweisung zum seligen Leben

Tiziano Sensi (Università di Bergamo), Struttura del sentimento e genesi della società nel ‘tardo’ attualismo gentiliano

 

ore 15-16,30 (sala biblioteca)

FILOSOFIA POLITICA E TEOLOGIA NEL SEICENTO

Direttore: Carlo Altini (Università di Modena e Reggio Emilia / Fondazione San Carlo)

Simona Azzan (Università di Milano), L’esegesi biblica nel Leviathan: tra politica e teologia

Marina Mascherini (Università di Pisa e Firenze), L’intensità di un’immagine: il frontespizio del Leviathan di Thomas Hobbes

 

ore 17 (Teatro)

FILOSOFIA E FISICA

Conferenza pubblica

Elena Castellani (Università di Firenze)

Federico Laudisa (Università di Milano-Bicocca)

 

 Mercoledì 6 settembre 2017

 

ore 9-10 (sala dottorato)

FILOSOFIA E SCIENZA NEL PENSIERO FRANCESE DELL’OTTOCENTO

Direttore: Stefano Poggi (Università di Firenze)

Pietro Terzi (Fondazione San Carlo, Modena / Université Paris Ouest Nanterre La Défense), Esprit e critica della scienza: ipotesi sul neocriticismo francese

 

ore 9-10,30 (sala biblioteca)

EPISTEMOLOGIA E ONTOLOGIA NELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Direttore: Mario De Caro (Università di Roma Tre)

Ilaria Acquaviva (Fondazione San Carlo, Modena / Universität Luzern), Realtà ed esistenza: concetti di «primo» e «secondo ordine» tra Frege e Suárez

Francesco Degli Angeli (Università di Parma), Il sé instabile. Una prospettiva ontogenetica

 

ore 10-13 (sala dottorato)

TEOLOGIA E PROBLEMI DELLA CONOSCENZA NELLA FILOSOFIA MEDIEVALE

Direttore: Alessandra Beccarisi (Università del Salento, Lecce)

Clelia Vittoria Crialesi (Università di Roma Tre e Roma Tor Vergata / École Pratique des Hautes Études, Paris), L’aritmetismo teologico di Abbone di Fleury

Davide Penna (Università di Genova), Videre est esse. Un percorso a partire dalla Expositio super Cantica Canticorum di Guglielmo di Saint-Thierry

Melissa Giannetta (Università di Salerno), Il paradosso della libertà dell’uomo e il postulato dell’onnipotenza di Dio nella Theologia Scholarium di Pietro Abelardo

Giacomo Fornasieri (Università di Salerno), Gli universali in Pietro Aureoli

 

ore 10,30-12 (sala biblioteca)

EMPIRISMO E TEORIE MORALI NEL PENSIERO BRITANNICO

Direttore: Eugenio Lecaldano (Università di Roma La Sapienza)

Catherine Dromelet (Università di Roma Tre e Roma Tor Vergata), Il duplice ruolo dell’abitudine nell’empirismo britannico

 

ore 12-13 (sala biblioteca)

QUESTIONI EPISTEMOLOGICHE NELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Direttore: Gianna Gigliotti (Università di Roma Tor Vergata)

Maria Grazia Giuliani (Università di Pisa e Firenze), Intuizione: costi e benefici teorici di una nozione cruciale

 

ore 15-17 (sala dottorato)

L’ILLUMINISMO E LA CULTURA DEL SETTECENTO

Direttore: Paolo Quintili (Università di Roma Tor Vergata)

Elena Giorza (Fondazione San Carlo, Modena), Se il popolo vada illuminato o ingannato. Voltaire e l’utilità sociale della religione

Matteo Marcheschi (Fondazione San Carlo, Modena / Université Paris Ouest Nanterre La Défense), Diderot e il gusto: retorica, fisiologia, filosofia

 

ore 15-17,30 (sala biblioteca)

FILOSOFIA, SCIENZE NATURALI E SCIENZE SOCIALI IN ETA’ MODERNA E CONTEMPORANEA

Direttore: Antonello La Vergata (Università di Modena e Reggio Emilia)

Antonio Lombardi (Università di Bari), Hegel compatibile con Darwin: il caso paradigmatico di D.G. Ritchie (1853-1903)

Valentina Antoniol (Università di Bologna / École des Hautes Études en Sciences Sociales, Paris), La guerra come nodo strategico nell’opera di Michel Foucault

Jacopo Marchetti (Università di Pisa e Firenze), Evoluzionismo e complessità tra scienze naturali e scienze sociali. Perché gli scienziati sociali rivendicano la ‘scoperta’ dell’evoluzione della società

 




Aggiunto il 02/09/2017 10:27 da Paola Ferrari

Disciplina: Altro

Autore: Paola Ferrari



Condividi