Contact Google Plus Facebook

Testata
FILOSOFIA IN ITALIA
Votazione media: 0/10

Al liceo Giannone il progetto "La mia filosofia e le filosofie"

Il Liceo Classico “P. Giannone” ripropone il progetto “La “mia” filosofia e le filosofie” che ha come referente Carmela D’Aronzo, docente di storia e filosofia, progetto al quale partecipano i docenti di storia e filosofia del Liceo, Ciervo, Sguera, Faiella, Addona, Zampelli. Hanno aderito all’iniziativa il Liceo Scientifico “G. Rummo”, Liceo classico “A. Lombardi” di Airola, Liceo classico”Livatino” di S. Marco dei Cavoti, Liceo “Virgilio” di San Giorgio del Sannio, Istituto “Guacci” di Benevento, Liceo Artistico Statale di Benevento, Liceo scientifico di Guardia Sanframonti, Istituto “Galilei Vetrone” di Benevento. La partecipazione a questi seminari sottolinea l’importanza e il bisogno dei ragazzi di ragionare e riflettere su temi che essi sentono molto vicini. I giovani in questa fase critica della loro vita, in cui l'angoscia per l'orientamento nell'esistenza e la ricerca di senso si fanno più grandi, la filosofia giunge opportuna: è il momento in cui si lega a dei bisogni che sono propri di una particolare età dominata dalla ricerca di un orizzonte di comprensione delle cose, di saper individuare quali siano le alternative in gioco oggi o in base a quali criteri si possa compiere una scelta piuttosto che un’altra fra quelle che appaiono possibili, soprattutto educa a resistere a quella che potrebbe sembrare una "prepotenza delle cose". I protagonisti di questi incontri sono i ragazzi, ai quali si vuole offrire la possibilità di potenziare lo sviluppo di capacità critiche integrando lo studio della storia della filosofia nella sua sequenza cronologica con un approccio problematico, puntando l’attenzione su quelle domande che coinvolgono l’uomo nella sua esistenza e nel suo rapporto con il mondo. Questo permetterà ad ognuno di prendere coscienza dei propri limiti, di avanzare nel confronto delle idee, nella comprensione della realtà, esercitando capacità di dialogo e mediazione e riconoscendo gli altri come portatori di opinioni che possono arricchire e non solo divergere con le proprie. E’ importante sottolineare, che gli alunni partecipano dopo aver seguito un percorso di approfondimento e di analisi di testi filosofici delineato, in accordo con i docenti. I testi sono scelti in relazione alla tematica che verrà poi presentata dal docente universitario. Gli incontri sono rivolti agli alunni del I, II, III liceo che opereranno una riflessione su contenuti che rispecchiano lo studio curriculare. Al termine del lavoro i ragazzi hanno l’opportunità di confrontarsi con docenti di Lettere e Filosofia dell’Università di Napoli, di Roma e di Padova che relazioneranno sulle tematiche oggetto di studio-ricerca. Il confronto permetterà ai ragazzi di fare esperienza di se stessi attraverso l’esercizio del pensiero, di ampliare e rinforzare le conoscenze acquisite imparando a decidere sulla base di ragioni e argomentazioni più consapevoli.

Fonte: Il Quaderno



Aggiunto il 18/02/2013 11:12 da Admin

Disciplina: Altro

Autore: Il Quaderno



Condividi