Contact Google Plus Facebook

Testata
LIBRI
Votazione media: 0/10

La gran città del genere umano

cover_libro_veca14242508465.jpg

Dieci conversazioni filosofiche che invitano ad un esame profondo e riflessivo sulle ordinarie questioni di vita, sui modi di convivere.
Una indagine filosofica e socio-antropologica sull’importanza dei processi delle interazioni sociali, delle relazioni fra individui e sugli aspetti che regolamentano il convivere civile e la vita della polis, esercizi di esplorazione sui mondi sociali possibili e sulle mutevoli possibilità del “sé” socratico, focalizzando l’attenzione sui rischi a cui sono esposte le dinamiche sociali nella mutevolezza ed instabilità delle circostanze socio-politico-economiche soprattutto in tempi difficili e di crisi.
Aspetto importante per la regolamentazione della civile convivenza è l’insieme dei valori imprenscindibili per ogni identità umana come le libertà (plurali) e le responsabilità, con un esame attento sui limiti che bisogna tracciare affinché non venga limitata o soppressa la libertà altrui <<Responsabilità di chi, nei confronti di chi, per che cosa? Se pensiamo alla responsabilità come un valore sociale, dobbiamo pensare ad uno spazio sociale>>, con riferimenti chiari alla dittatura del presente ed ai poteri istituzionali che ne contrastano l’espressione.
Particolare centralità della riflessione è assunta dalla solidarietà fra esseri umani che viene esemplificata attraverso la donazione del sangue ed il binomio agente morale/paziente morale, azioni che non possono essere mercificate o ascritte ai processi economici del mercato contemporaneo e che costituiscono un capitale sociale che ne ha istituzionalizzato la pratica.
Obiettivo precipuo delle conversazioni, la necessità di estendere i confini del <<noi>> adottando il <<pensiero largo>> come avrebbe detto Kant, teorico del diritto cosmopolitico, di costruire ponti (e non muri) fra individui perché prevalga il senso dell’unione, della solidarietà e del sostegno reciproco nella “gran città del genere umano”.

Aggiunto il 18/02/2015 10:14 da Admin

Disciplina: Filosofia politica

Pagine: 160

Edizione: 2014

Scritto da: Salvatore Veca

Lingua: Italiano

Costo: 15,00 €

Casa editrice: Mursia

ISBN: 9788842553854



Condividi