Contact Google Plus Facebook

Testata
EBOOK
Votazione media: 0/10

Scetticismo

scetticismo13591080373.jpg

Le correnti filosofiche principali che discutono lo scetticismo e sollevano questioni cruciali per la comprensione della nostra vita cognitiva.

È ancora molto diffusa l'abitudine di liquidare lo scetticismo con qualche battuta, normalmente sottolineando quali indesiderate conseguenze pratiche seguirebbero dall'abbracciare questa posizione. Eppure questo antico punto di vista è tornato prepotentemente alla ribalta nell'ambito della riflessione filosofica contemporanea. Il principale elemento di novità è che oggi non viene più proposto come una posizione filosofica abbracciata da qualcuno e sbrigativamente accantonabile a causa della sua invivibilità, ma come un inquietante paradosso, che mostra in che modo non abbiamo nessuna delle conoscenze che normalmente riteniamo di avere riguardo agli oggetti fisici intorno a noi.

Porre il problema dello scetticismo sotto forma di paradosso ha il merito di mettere in evidenza le reali ragioni per cui lo scetticismo è interessante da un punto di vista filosofico, pur ammettendo che risulti poco concreto sia sul piano pratico generale sia su quello delle nostre prassi teoriche ordinarie. In questo volume si ripercorrono le due correnti filosofiche principali che fanno riferimento allo scetticismo: quella sostenuta da Cartesio e quella teorizzata da Hume. In entrambi i casi, il paradosso scettico solleva questioni cruciali che attengono alla comprensione di aspetti fondamentali della nostra vita cognitiva.

Aggiunto il 25/01/2013 11:00 da Admin

Disciplina: Filosofia della mente

Consultazione: A pagamento

Compatibità: e-book reader: Sì

Pagine: NA

Edizione: 2012

Scritto da: Annalisa Coliva

Lingua: Italiano

Costo: 7,99 €

ISBN: 9788858101605



Condividi