Contact Google Plus Facebook

Testata
ARTICOLI
Votazione media: 0/10

Reale o immaginario

banner-sitoo314343575182.jpg
L’illusione della verità risulta essere anche illusione dell’apparenza, l’idea stessa di mondo come qualcosa di dato svanisce con l’antica concezione di poter trovare la verità ultima delle cose. Non trovo affatto inquietante la creazione della nostra mente di qualcosa che non esiste o che io sia dotato di intelligenza artificiale. Abbia sviluppato un concetto di inizio, creato assiomi, creando e modificando teorie, attraverso sempre la creazione di un metodo scientifico basato sulla riducibilità e separazione (dal macrocosmico al microcosmico). Avendo la percezione di qualcosa che non c'è? L'essenza quella si! Chiamala coscienza, aiteria, energia pura o qualsiasi altro nome che ha determinato tutto ciò. Se il tutto sia reale o immaginario non ha importanza; quello che conta è la percezione del reale e che mi dia piacere.


Aggiunto il 15/06/2015 10:38 da Savino Spina

Disciplina: Filosofia della mente

Autore: Savino Spina



Condividi