Contact Google Plus Facebook

Testata
ARTICOLI
Votazione media: 0/10

Filosofia dell'uomo di strada

La pseudo-scrittura è l’alibi per concludere un processo di svelamento, che so inarrestabile. Liberarmi da ogni inibizione raccontando i miei tormenti e quelli dell’animo umano, attraverso la vita apparentemente innocua del cosiddetto uomo di strada. Provo a immaginarmi integro, liberato dal dolore. Il dolore è un’opportunità, forse. Dico, lo è senz'altro, intanto occorre attraversare l’ora del disagio e ci rifletto su a ricordarmelo bastava che incontrassi l’uomo della strada. E lo vedevo il suo bivacco, il cane randagio, le pustole al collo, il tanfo di urina. Non resistevo oltre, la testa girava. Oh, era un uomo solo altroché, non meno che i suoi cari, lasciati al gagnolo, mollati, lapidati, nella latrina della vergogna, dove ogni rimpianto è stato scalciato al primo sciacquone. Chi mi avrebbe salvato? I sofisti nel rappresentare l'intero ambito dell'istruzione classica, che attraverso la paideia fisica comprendente la cura del corpo e il suo rafforzamento, e la paideia psichica volta a garantire una socializzazione armonica dell’individuo nella società, ossia all'interiorizzazione di quei valori universali che costituiscono il luogo ideale. L’identità dell’individuo è pressoché inglobata dall'insieme di norme e valori che costituiscono l’identità del popolo stesso, tanto che più che di processo educativo o di socializzazione si potrebbe parlare di processo di uniformazione e d'indottrinamento. Le cui abilità retoriche e la padronanza letteraria raggirano l'obiettività reale. La retorica di configura, come affermazione della memoria collettiva e della tradizione culturale e religiosa. L'esaltazione di quei modelli di superiorità intellettuale ed etica, che assurgono a modelli esemplari di virtù e di conoscenza. Questo mio commento non adduce e non è corredato di giudizi storici, letterari, linguistici, retorici e filosofici. Resta solo uno sfogo di filosofia spicciola dell'uomo di strada!


Aggiunto il 12/05/2015 18:01 da Savino Spina

Disciplina: Filosofia delle idee

Autore: Savino Spina



Condividi